BREVETTO EUROPEO 

SISTEMA ARCHIMEDE

 

Il nostro sistema europeo è concepito in modo misto, sia con fissaggi di tipo meccanico che con appositi collanti. La sottostruttura è composta da staffe ancorate alla parete tramite tasselli meccanico-chimici e profili a T uniti alle staffe mediante rivetti. Tra muratura e sottostruttura vengono impiegati isolanti in lana di vetro o altri tipi di materiali che assicurano l'isolamento termo-acustico. Il fissaggio delle lastre di finitura (ceramiche, laminati, fibrocemento, pietra, marmo) alla sottostruttura avviene tramite l'utilizzo di una piastra orizzontale in alluminio (P1), due piastrine verticali in alluminio (P2) e rivetti. La piastra (P1) viene posizionata sul retro della lastra di finitura con collanti specifici e fresata di ancoraggio, mentre le (P2) solo con collanti. I rivetti vengono inseriti nelle fughe tra una lastra e l'altra. Risultano quindi facilmente smontabili, anche singolarmente. Questo brevetto inoltre prevede la chiusura delle fughe sia in orizzontale che in verticale. 

E' possibile visionarlo nella fotografia sottostante.